Vai al contenuto
DIALOGHI

VERSO LA FORMULA DELLA CREAZIONE. ARTE, ECONOMIA E INTELLIGENZA ARTIFICIALE

con Stefano Baia Curioni , Marcella Beccaria e Michelangelo Pistoletto - introduce Giorgio Barba Navaretti
a cura del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli-Torino
Teatro Carignano
3° giorno - 1 giugno 2024 - 17:30
servizio di traduzione nella lingua dei segni disponibile solo in sala
streaming

“L’intreccio tra arte, il concetto di creazione e l’utilizzo di strumenti che appartengono alle tecnologie contemporanee è al centro del percorso creativo di Michelangelo Pistoletto. La genesi di ogni nuova opera dell’artista prevede uno studio trans-disciplinare che abbraccia il pensiero filosofico, quello economico e la dimensione sociale. Interessato ad analizzare in maniera critica e analitica la sua relazione con le complessità del reale, in anni recenti l’artista si è confrontato con il digitale, coinvolgendo l’Intelligenza Artificiale nel processo di creazione delle proprie opere. In questo confronto, a partire dall’indagine sull’opera e sul pensiero dell’artista, si propone una riflessione sugli intrecci tra arte e tecnologia, intrecci
presenti in ogni tempo. Oltre all’approfondimento sull’opera e sul pensiero di Pistoletto, l’incontro investiga anche il contesto di origine dell’Arte povera e gli intrecci tra arte e tecnologie coeve, anche attraverso l’analisi delle opere storiche di Arte povera nelle Collezioni del Castello di Rivoli.”

video correlati

La Newsletter del Festival

La Newsletter
del Festival

Iscriviti alla Newsletter del Festival Internazionale dell’Economia per essere sempre informato sulle novità e gli appuntamenti in agenda!

Social Wall